ALTCOINSLitecoin, Stellar Lumens non riesce a replicare Bitcoin, Cardano’s 2020

La Bitcoin è leader del mercato

La Bitcoin è leader del mercato da molto tempo, con le sue oscillazioni di prezzo famose per aver innescato frenetiche impennate e ribassi del mercato. Al momento della scrittura, Bitcoin era risalito al marchio di 9.500 dollari. E, nonostante i precedenti ribassi del prezzo della prima moneta criptata, gli investitori hanno continuato a mantenere il Bitcoin. Questo è stato evidente dalla serie di dati di Glassnode che rivelano che più del 60% di tutti i Crypto Trader non si è mosso per almeno un anno.

L’ultimo rapporto di CoinMetrics ha rivelato che non è stato solo Bitcoin a notare un significativo recupero dopo l’incidente di marzo.

L’Ethereum, la seconda valuta più grande al mondo per crittografia, ha anche registrato un notevole incremento di valutazione nelle ultime due settimane, grazie al prossimo lancio dell’Ethereum 2.0.

Infatti, anche le monete con tappo di medie dimensioni come il Cardano, un altcoin notoriamente pubblicizzato come ‚Ethereum killer‘, ha superato quest’anno. L’imminente aggiornamento della rete principale Shelley, la cui entrata in funzione è prevista per il prossimo mese, è riuscito a catapultare la sua moneta nativa in una posizione più forte sul mercato rispetto alla maggior parte dei cripto-asset presenti sul mercato. Un incentivo per l’acquisto di più ADA è stato il fatto che gli investitori possono ricevere il 10% all’anno in „ricompense di delegazione“ dalla puntata del cripto.

È interessante notare che, dopo che il CEO di IOHK, Charles Hoskinson, ha rivelato le date del lancio di Shelley, il volume sociale è aumentato notevolmente. Due settimane dopo, il volume sociale ha continuato a crescere costantemente. Tutto questo si è tradotto quest’anno nel suo apprezzamento dei prezzi.

Tuttavia, non tutte le monete hanno seguito

Tuttavia, non tutte le monete hanno seguito le orme di Bitcoin per il recupero. Litecoin, un altercoin che condivide il codebase di Bitcoin, non ha ancora raggiunto una vena impressionante.

Per quanto riguarda le metriche a catena, Litecoin ha visto il suo tasso di hashish salire a livelli mai visti dal novembre 2019, segno di un crescente interesse per la rete alla luce dei crescenti sviluppi sul fronte dell’implementazione di MimbleWmble. Tuttavia, Litecoin è in una spirale discendente dopo il secondo dimezzamento dell’agosto dello scorso anno.

Questi sviluppi non si sono ancora tradotti in un’impennata del prezzo di Litecoin, che sembra essersi fermato al di sotto del suo punto di resistenza cruciale sui grafici. Inoltre, sembrerebbe che LTC abbia recuperato solo oltre il 55% del suo prezzo da febbraio.

Stellar Lumens [XLM] è anche uno dei principali allarmi del mercato che, come Litecoin, non se l’è cavata bene. Infatti, a differenza delle suddette monete, ognuna delle quali ha visto sviluppi significativi sul lato rete, Stellar Lumens non ha avuto molto da segnalare. Tale ristagno può aver contribuito alla scarsa performance del token, con XLM che da febbraio ha recuperato poco più del 70% del suo prezzo.